Scuole pronte a partire con le tinteggiature

A due settimane dall’inizio delle scuole si imbiancano i muri alle elementari e medie, i lavori, in fase di conclusione, sono stati affidati a quattro ditte per fare in fretta. La campanella sta per riportare in classe centinaia di alunni e il Comune gioca d’anticipo in vista del nuovo anno scolastico.

«Come consuetudine vogliamo agire con tempestività per garantire alle scuole un’apertura senza gli affanni legati alle problematiche manutentive – dice il sindaco Nazareno Franchellucci e aggiunge – in gran parte si tratta di manutenzioni e imbiancature che, ogni anno in estate, vengono realizzati approfittando delle vacanze per migliorare la qualità del servizio.

Sull’edilizia scolastica siamo sempre pronti ad investire e quest’anno lo abbiamo fatto affidando i lavori a ben quattro ditte specializzate che eseguono le opere di imbiancatura e conseguente sanificazione degli edifici» conclude il primo cittadino. Tanti sono gli interventi effettuati per la manutenzione ordinaria degli istituti, perlopiù si è trattato di ripristini delle finiture nelle aule, nei corridoi e nei vani scala. Gli imbianchini hanno messo le mani alle pareti della media Galilei in via Montegrappa in 3mila mq e si stanno eseguendo gli stessi lavori alla elementare Pennesi in via Fontanella.

Tutto il primo piano è già stato sistemato e sono in corso gli ultimi ritocchi al 2° piano nelle aule e nei corridoi. Questo per il quartiere Centro. Alle Medie Marconi, quartiere San Filippo, i muri imbiancati sono in fase di ultimazione mentre alla scuola infanzia Il Grillo Parlante si devono ancora ripristinare le finiture in tutte le aule. Alla elementare Mercantini, quartiere Cretarola, si dovranno fondere tre aule, che diventano due e anche lì si dovranno imbiancare i muri. Alla elementare De Amicis, in via Marche, si interviene parzialmente solo negli spazi ritenuti necessari mentre alla elementare Martiri, San Filippo, sono in corso i lavori per risistemare un tramezzo interno. L’amministrazione promette le strutture pronte e funzionali per il ritorno a scuola di bambini e ragazzi.

Al quartiere Faleriense si ricordano i lavori di adeguamento e messa in sicurezza della mensa della elementare Rodari in via Pesaro. Era crollato il tetto. L’investimento era di 260mila euro. L’11 maggio era stato affidato il progetto definitivo ed esecutivo, approvato il progetto per 150mila euro, di cui 117mila per lavori e il restante per costi della sicurezza, i lavori sono stati affidati alla ditta Romano Srl di Sant’Elpidio a Mare che ha subappaltato alcuni interventi ad Edil Life Srl. Si è previsto di ampliare il fabbricato al piano terra con tre nuove aule.

Per il tetto della mensa di via Pesaro, che lo scorso marzo aveva ceduto, dopo il sopralluogo si erano attivate subito le procedure. Erano in pessime condizioni il solaio e il controsoffitto nella parte ovest. I lavori alla mensa erano stati avviati a luglio.

29-8-2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest