Torneo internazionale di padel

Entra nel vivo l’evento sportivo nella top list dell’estate. Torneo dei campionati internazionali padel avviato martedì da Ok Sport in via Milano. Il fine settimana sarà sfida all’ultima racchetta.

Sono 60 coppie partecipanti, atleti austriaci, spagnoli, argentini, uno del Qatar. Tutti maschi, quasi tutti si sono stabiliti al camping Mimose. Oggi ci sono gli ottavi di finale nel pomeriggio, a cominciare dalle 16, domani dalle 10 i quarti di finale e di pomeriggio le semifinali, domenica la grande sfida conclusiva. L’area gestita da Marco Marziali, negli ultimi anni, di passi avanti ne ha fatti tanti.

Il sindaco Nazareno Franchellucci, associato, dice che rispetto a 8 anni fa il club è cambiato molto grazie «alla capacità dei gestori di comprendere l’evoluzione del tennis, sono stati tra i primi a capire le potenzialità del padel». Due anni fa è stata rinnovata la gestione che ha tre campi di padel, di cui uno al coperto.

La manifestazione di 6 giorni «nasce da un’idea del figlio di Andrea Ferracuti, main sponsor del torneo – spiega Marziali – il figlio di Andrea si è innamorato dell’impianto e mi ha chiesto di organizzare un evento, unica tappa nelle Marche».

Lo sponsor principale è 3F Elettronica, impianti antincendio, antifurti, automazioni di Monte Urano, amministratore Ferracuti che fa sapere «ci siamo innamorati della struttura, la nostra azienda è molto attenta alle novità tecniche». Tanto aperta che 3 F Elettronica ha installato una colonnina elettrica a est dell’area, dove si rifornirà il mezzo di un’azienda di noleggio per spostare gli atleti in e dalle strutture ricettive ai campi da gioco. Emiliano Guzzo, presidente Federazione Tennis Marche, parla della nuova disciplina mutuata dall’Argentina, poi dalla Spagna. «Il padel l’anno scorso è aumentato del 600% – dice – stiamo pensando di cambiare nome alla Federazione che, in Regione, per numero dei tesserati è 10ma in Italia. Questo è il 1°torneo internazionale nelle Marche».

Porto Sant’Elpidio «è una delle città di riferimento in Regione per questo sport – continua Guzzo – Pesaro e Ancona sono indietro». Il padel cresce a due cifre nelle Marche, con quasi un’affiliazione ogni due giorni. Al momento sono 18 le società iscritte.

Il torneo «è un momento di promozione per la città – fa notare l’assessore allo Sport e Turismo Emanuela Ferracuti – questo grazie alla collaborazione delle strutture ricettive che hanno preparato pacchetti promozionali con tutta una scontistica particolare. Così abbiamo la promozione del territorio a 360°, con l’evento sportivo che inaugura la stagione estiva».

Il torneo va in tv con un passaggio sul canale Super Tennis canale 64 del digitale terrestre. Da Ok Sport ad oggi sono 150 soci, la gestione per altri 7/8 anni è affidata a Marziali che spera di poter rientrare, in questo lasso di tempo, degli investimenti fatti e finalizzati a dare sempre di più al polo sportivo di Porto Sant’Elpidio che, tra piscina, sala da ballo e campi da tennis è un richiamo per giovani e meno giovani, fermani e turisti.

24-6-2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest