Il boomerang sui denti di Speranza, dopo il libro della vergogna, il post della vergogna.

Dopo il libro della vergogna “perché guariremo” il post che oggi dovrebbe indicargli la strada, a Roberto Speranza. Considerando che si era precipitato su Facebook il 17 agosto 2019, oggi, come atto di dignità dovrebbe dimettersi. Casualmente mi sono imbattuta in questa chicca imperdibile. Il post di Roberto Speranza che sul social scrive contro Salvini “le dimissioni sono un atto di dignità, di libertà e di coerenza. Sentimenti nobili che poco hanno a che fare con questa stagione politica. Come può ancora restare al suo posto il ministro degli interni che ha presentato una mozione di sfiducia contro il governo?”. Quello che fa ridere non è questa frase, sono i commenti che vengono dopo. I commenti degli italiani: Inizio modulo

  • Italia: 107.000 morti, tasso di letalità al 3.0% (uno dei più alti del mondo), 184 decessi per Covid ogni 100.000 abitanti. Solo Ungheria, Bulgaria e Cechia hanno un numero più alto. Campagna vaccinale nel caos. No comment.
  • A fronte delle ultime notizie, sul documento “sparito” e il report ritoccato “pandemia” si DIMETTA LEI: a casa SUBITO.
  • Dai il buon esempio e firma le tue di dimissioni. Stai facendo fallire l’Italia.
  • Ministro Speranza… Speriamo nelle sue dimissioni al più presto
  • Se è una persona coerente deve dimettersi IMMEDIATAMENTE
  • Le sue dimissioni subito vogliamo signor Speranza, lei è un dipendente pubblico, quindi un nostri dipendente e la cosa migliore che può fare è occuparsi delle relazioni pubbliche ma non nel nome dello stato italiano. Immagino che sicuramente non verrà rieletto, le auguro ogni bene perché è giovane ma si faccia un esame di coscienza e pensi se lei è stato all’ altezza del suo ministero. La risposta per me è no.
  • Si dovrebbe avere la capacità di capire quando non si è all’altezza del proprio mandato…di essere inadeguati…le dimissioni sono un atto dovuto
  • Dimettiti curatore fallimentare d’italia
  • No, non dimetterti, tieni duro. Ci penserà la magistratura a fare ciò che serve.

e via di questo passo all’infinito

francamente non capisco come Speranza possa avere ancora il coraggio di non sparire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest