Piano regionale rifiuti, respinta la mozione grillina

Oggi in consiglio in Regione l’assessore all’Ambiente Stefano Aguzzi ha illustrato la posizione dell’esecutivo in merito alla mozione della consigliera Ruggeri del M5s che denuncia i ritardi per l’approvazione del Piano regionale di gestione rifiuti a causa della mancata presentazione dei Piani d’ Ambito a livello provinciale. Aguzzi dice che è ben consapevole dei ritardi su questa materia, da 4 anni la Regione doveva approvare il Piano «e non l’ha fatto» rimarca l’assessore che aggiunge «quella sollevata da Ruggeri è una questione concreta ma l’intento della giunta è di approvare un nuovo Piano dialogando con gli Ambiti per costruire insieme un percorso. Le Marche possono vantare buoni livelli di raccolta differenziata ma sono carenti negli impianti per il riutilizzo dei rifiuti. Investiamo nell’attività di raccolta ma portiamo fuori regione i rifiuti riciclabili e riutilizzabili. Potenziare le discariche non è efficace ma il problema vero sono gli impianti di gestione perché vogliamo un’economia circolare a guida pubblica. L’11 dicembre 2020 ho inviato una lettera ai 5 Ambiti territoriali per sollecitare la presentazione e attendo una risposta che ancora deve arrivare. L’atto successivo sarà convocare i rappresentanti per una discussione più approfondita. In questa prima fase della legislatura vogliamo costruire le basi di una condivisione di politiche e non tagliare i ponti. Semmai sarebbe spettato all’amministrazione precedente non rimanere inerte ma agire a tutela della piena attuazione della legge e della salvaguardia ambientale. Per questo, pur condividendone le basi, abbiamo votato contro la mozione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest