Malore fatale in acqua, inutili i soccorsi

Malore fatale in acqua, inutili i soccorsi

Angelo Catini 74 anni è morto ieri mattina in mare, a sud di Porto Sant’Elpidio. L’uomo risiede in zona, in via Firenze, è spostato. Non aveva documenti con sé e non è stato facile risalire alle generalità. Il cadavere, con la fede al dito, riverso a testa in giù a riva e con le braccia aperte come un Cristo in croce, è stato visto prima di tutti da una ragazza, un’infermiera che stava prendendo il sole sulla battigia nel tratto di spiaggia libera tra il camping e il residence La Foce, proprio di fronte alla struttura in costruzione, mai completata, che domina vicino alla foce del fiume Tenna. L’avvistamento intorno alle 9.30. l’uomo sicuramente era in mare da parecchio prima, è deceduto per un malore che gli è stato fatale, sembrerebbe un infarto indotto da una sincope da idrocuzione. Era stato visto passeggiare a pelo d’acqua in calzoncini corti già dalle sette di mattina, poi si era seduto su un cuscino ed era stato un bel po’ a prendere il sole, probabilmente è entrato in acqua accaldato. In questo caso è sincope da immersione rapida che causa la morte per arresto cardiorespiratorio o per annegamento. Subito dopo l’infermiera che l’ha soccorso e gli ha praticato il massaggio cardiaco, sono arrivati due bagnini del campeggio, il ragazzo che si occupa della spiaggia e il giovane che svolge il servizio di salvataggio in mare per il privato. Proprio quest’ultimo riferisce di avere capito subito che non c’era più niente da fare per il povero ultrasettantenne: «aveva i piedi lividi, la bava alla bocca, gli occhi bianchi e vacui» riferisce. Anche lui, il bagnino, ha provato a praticare il massaggio cardiaco e si è dato il cambio con l’infermiera, quindi è andato a prendere il defibrillatore ma già erano arrivati medico e volontari della Croce Verde con l’auto-medica e l’ambulanza, tutti i tentativi di rianimare l’anziano sono stati purtroppo vani. Capitaneria di Porto e Carabinieri sono arrivati nell’immediato e poco dopo è arrivata l’impresa di pompe funebri Iacopini Gaspare & figli per recuperare il cadavere. Oggi si svolgeranno i funerali alle 16.30 nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù in piazza Giovanni XXIII.

9-7-2020

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest