C’è tempo fino al 10 luglio per richiedere contributi nel settore culturale dello spettacolo

Comunicato stampa 

intervento del presidente Luca Ceriscioli alla presentazione di Musicultura 

“ La Regione vicina alle eccellenze che trasmettono un’immagine culturalmente forte delle Marche. Siete un nostro orgoglio.”

C’è tempo fino al 10 luglio per richiedere contributi nel settore culturale dello spettacolo

“ Siete un orgoglio per la valorizzazione del nostro territorio e una conferma di qualità della cultura marchigiana che la Regione vuole sostenere.”  Si è rivolto così il presidente della Regione Luca Ceriscioli agli organizzatori  di Musicultura, collegato via Skype, in occasione della presentazione della XXXI edizione del Festival della canzone popolare e d’autore, le cui giornate conclusive si terranno allo Sferisterio il 28 e 29 agosto.

“ Non poteva mancare la vicinanza della Regione a questa manifestazione – ha proseguito – per segnare la valenza che comunicate e l’impegno che avete messo, sappiamo quanto è stata complessa questa fase per essere comunque presenti e poter assicurare una normalità. La Regione Marche in questi anni ha cercato di rafforzare il sostegno a Musicultura, consapevoli della qualità dei valori culturali che esprime e perché è legata al rilancio delle Marche, un sostegno forte perché il Festival ha sempre rappresentato e segnato incisivamente una ripartenza in momenti di crisi sia quando si è trattato di sisma che ora con l’emergenza sanitaria. “

Il Presidente ha poi ricordato che si stanno chiudendo le misure straordinarie veloci  di sostegno, espressamente dedicate alla Cultura in tutte le sue dimensioni:  “Sappiamo quanto è importante sostenere la Cultura, sempre, ma in modo particolare nei momenti di ripartenza . Queste misure vogliono sostenere il desiderio di rilancio di uno dei settori più colpiti e a cui teniamo perché si tratta di aiutare anche il rafforzamento della nostra identità.”

In particolare si ricorda che sono scadute il 5 luglio le misure7, 8 e 9  per i contributi a fondo perduto alle Imprese di produzione cinematografica e audiovisivo, le sale cinematografiche e le Case editrici. Mentre c’è ancora tempo fino alle 23,59 del 10 luglio per richiedere il contributo a fondo perduto a favore di Lavoratori intermittenti dello spettacolo, Imprese del comparto di supporto all’organizzazione di eventi di spettacolo e di soggetti che non beneficiano dei fondi FUS ( misure 4, 5, 6). Ulteriori info e aggiornamenti anche sul canale Telegram della Regione Marche.

“La ripartenza  di Musicultura rappresenta per tutti – ha concluso Ceriscioli –  questo desiderio di normalità e quello forte di crescita culturale, basando questa fase di ripartenza sui valori fondanti come l’ esperienza culturale. Una Regione che è quindi vicina alle sue eccellenze, perché attraverso queste trasmettiamo a livello nazionale e internazionale l’immagine di una regione che crede in valori così importanti. Un grande in bocca al lupo a tutti gli organizzatori e ai concorrenti! “  (ad’e)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest