Nei camping la vacanza è più bella

Nei camping la vacanza è più bella

C‘è voglia di campeggio nell’aria, di vacanze e libertà e niente meglio del camping sa coniugare questi due aspetti quando a viaggiare è la famiglia con bambini. Questo è il target di riferimento nei tre villaggi di Porto Sant’Elpidio: Holiday Family Village in via Trieste, La Risacca in via Europa e Le Mimose in via Faleria. S’è perso un mese e questo inciderà negativamente sui bilanci ma la direzione intrapresa dai gestori è di allungare l’offerta a tutto settembre e in questi giorni le richieste fioccano. Daniele Gatti, titolare dell’Holiday e presidente di Villaggi Marche, associazione che raggruppa le strutture turistiche en plein air in regione, fa una previsione ottimistica, «il trend sembra positivo – dice – c’è una ripresa molto forte per i villaggi, a livello di prenotazioni si stanno registrando numeri importanti per le settimane di luglio e agosto, si spalmano le richieste su più mesi e si dovrebbe recuperare il lavoro perso». Gatti, nella sua struttura, si è cimentato in un’impresa titanica che è stata quella di riqualificare 40mila mq di villaggio in quattro mesi e così è nato il nuovo parco acquatico, il nuovo assetto spiaggia, sono arrivate le casette bianche e verdi che sembrano delle navicelle spaziali e danno la sensazione di fresco e di pulito a prima vista. «Abbiamo fatto il miracolo – dice Gatti – e oggi siamo pieni, siamo ripartiti alla grande». I turisti arrivano dal Centro e dal Nord Italia, sono fidelizzati, ma ci sono anche le new entry «facciamo fatica a mandare i preventivi per quante richieste abbiamo, e a livello di ricettività non abbiamo perso niente con la nuova organizzazione degli spazi» fa notare l’operatore turistico. Titanica è stata anche la spesa al villaggio «oltre due milioni e mezzo» afferma Gatti. Vacanza garantita fino al 27 settembre in via Trieste. Alla Risacca la stagione è partita il 3 giugno e Alberto Monelli, titolare, ci va cauto con i numeri «sicuramente sarà un’estate in tono minore questa – fa notare – ma luglio sta esplodendo, grazie anche ai buoni vacanza, consideriamo che una famiglia riesce a risparmiare 300 o 500 euro». Monelli lavora molto con i tedeschi e su questo piano è penalizzato quest’anno, problemi anche con gli svizzeri, mentre il Nord Italia si mantiene. Tempo di permanenza nella struttura una o due settimane e sulla chiusura è ancora da decidere «valuteremo sulla base del meteo e delle richieste». Anche Debora Dionigi de Le Mimose tira un sospiro di sollievo «non ci possiamo lamentare – ammette – se penso a quello che poteva essere un mese fa non l’avrei creduto di ricominciare con così tante richieste di informazioni». Dionigi fa notare che la possibilità di fare una vacanza a mille euro, pagandone 600, sta spingendo la richiesta delle famiglie. Per Le Mimose, la ripartenza è stata a metà giugno «siamo partiti in sordina, la settimana scorsa c’è stato più movimento, ma non siamo al top del 2019, né rispetteremo quanto avevano preventivato per il 2020». La Lombardia è molto affezionata al villaggio di via Faleria, che in spiaggia ha aperto ai cani, iniziativa che ha riscosso grande successo, perché gli amici a quattro zampe fanno parte della famiglia e non piace a nessuno doverli lasciare al canile in questo periodo. Portarli dietro rappresenta indubbiamente un buon motivo per la scelta della struttura ricettiva. Tra i nuovi arrivi, Dionigi confida un particolare che fa riflettere: «abbiamo avuto prenotazioni di famiglie lombarde – riferisce – che ci hanno detto di non essere state accettate né in Puglia né in Toscana e chiedevano se noi le avremmo ospitate, certo che sì, abbiamo risposto!». Il problema, a quanto pare, arriva dall’Umbria, che è la grossa fetta sulla quale faceva affidamento Porto Sant’Elpidio. «Purtroppo sono impauriti» spiega la titolare de Le Mimose che, nella stima di previsione sulla stagione, calcola un – 40% «abbiamo perso i gruppi» chiosa.

2-7-2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest