I veri numeri del covid

Secondo un gruppo di ricercatori inglesi avrebbero contratto il coronavirus 1.164.000 italiani. I numeri sono della London School of Hygiene & Tropical Medicin. Solo il 4,6% del totale dei contagiati sarebbe stato sottoposto a tampone e quindi scoperto. Gli studiosi hanno prodotto stime sulle nazioni più colpite basandosi sulla somma dei ricoverati, sui casi più gravi, per ipotizzare quanti sarebbero gli infetti rimasti fuori dalle statistiche ufficiali.

Tanti malati potrebbero aver scambiato il morbo per una banale influenza o non aver avvertito alcuna differenza rispetto alla propria condizione abituale. E nelle ultime settimane va aggiunto che migliaia di cittadini, pur in presenza di chiari sintomi, non hanno potuto fare un tampone per la saturazione delle strutture sanitarie. I malati sono praticamente stati lasciati a casa ad attendere che la malattia facesse il suo corso.

Il professor Federico Ricci-Tersenghi della Sapienza stima che al momento della scoperta del “paziente 1” di Codogno fossero già 10mila i malati concentrati in Lombardia e ai primi di febbraio ci sarebbero state già centinaia di persone colpite dalla febbre cinese a spasso per le nostre città. Il che spiega il disastro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest