In arrivo 13 nuovi super direttori dei musei italiani

Nominata la commissione che selezionerà i 13 nuovi super direttori dei musei italiani. A presiedere il gruppo internazionale che decreterà i nuovi direttori dei 13 musei italiani è Christian Greco, direttore del Museo egizio di Torino. Svelato il numero dei candidati al bando: sono 425 le candidature presentate per il bando internazionale lanciato dal Ministero per i Beni culturali e si tratta di dirigere: la Galleria Borghese, il Museo nazionale Romano, il Museo del Vittoriano e di Palazzo Venezia, la Biblioteca e Complesso monumentale dei Girolamini, la Galleria Nazionale delle Marche, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, il Museo Nazionale d’Abruzzo, il Museo Nazionale di Matera, il Palazzo Ducale di Mantova, il Palazzo Reale di Napoli, il Parco Archeologico di Ostia antica, il Parco Archeologico di Sibari e la Pinacoteca Nazionale di Bologna. Alcuni di questi musei hanno ottenuto l’autonomia gestionale a seguito del nuovo regolamento di organizzazione del Mibact. Della commissione esaminatrice, presieduta da Greco, fanno parte Caterina Bon Valsassina, già direttore generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Mibact, Maria Luisa Catoni, ordinario di archeologia e storia dell’arte antica nella scuola Imt Alti studi di Lucca e membro del comitato scientifico del Kunsthistorisches Institut di Firenze; Miguel Falomir Faus, direttore del Museo del Prado di Madrid; Gabriele Finaldi, direttore della National Gallery di Londra. Saranno selezionate 425 candidature, i 10 candidati più idonei per ciascuna istituzione saranno convocati a colloquio nel giugno 2020. La selezione pubblica si concluderà entro il 31 luglio 2020.

0001_235678_4405582-khcD-U3010460783763tGB-593×443@Corriere-Web-Sezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest