Peter Hugo a Londra con l’altra faccia del Messico in mostra

L’altra faccia del Messico.  Pieter Hugo: La Cucaracha. Viaggio nella cultura messicana attraverso le foto del fotografo sudamericano che ha viaggiato a Hermosillo, Città del Messico, a Ixtepec e San Crisobel. Ha fotografato persone, paesaggi, animali. Elementi della storia messicana s’intrecciano nella mostra che mixa tradizione e senso di comunità, vita e morte. La caratteristica del Messico, dice l’artista è «l’accettazione dell’inevitabile, l’umorismo – che rende possibile vivere – con addosso il peso di situazioni tragiche e inaccettabili». E ancora «c’è un rapporto molto diverso con la morte rispetto a quello a cui sono abituato». Infine «sono attratto dalla favolosità del banale». Il titolo del progetto deriva dalla canzone tradizionale messicana che racconta la storia di uno scarafaggio senza le due zampe posteriori, che fatica a camminare e simboleggia la resilienza di fronte alle difficoltà, come metafora degli estremi della vita messicana, dove convivono gioia e tragedia. Gli scatti di Pieter Hugo saranno esposti alla Huxley-Parlour Gallery di Londra dal 19 febbraio al 14 marzo.

2658-2-696×928
foto tratta da exibart.daily del 10 febbraio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest