77 indagati per peculato in Regione, coinvolte le Giunte Ceriscioli, D’Ambrosio, Spacca

Appropriazione indebita, distrazione di denaro, sono 77 i nomi finiti sul tavolo del procuratore di Ancona nell’inchiesta che rischia di franare la giunta regionale a pochi passi dalle elezioni nelle Marche. Anzi, la maxi inchiesta travolge 4 giunte e i l’ipotesi di reato per gli indagati è peculato in concorso continuato. Una vicenda ancora tutta da accertare quella che colpisce gli ex vertici di Aerdorica e i politici, compreso l’attuale presidente Luca Ceriscioli e i suoi predecessori Vito D’Ambrosio, Gian Mario Spacca con tutta la giunta, ex assessori, manager e membri del cda Aerdorica, gestore dell’aeroporto di Falconara, ammessa al concordato, e funzionari regionali. Il sostituto procuratore Paolo Gubinelli coordina l’indagine che mira a ricostruire il rapporto che c’è stato tra la Regione e la società che gestisce l’aeroporto di Falconara.

Richiesta la proroga di altri sei mesi delle indagini per l’ipotesi di concorso in peculato a carico degli indagati.

Al vaglio vi sarebbe l’utilizzo dei fondi stanziati negli anni dalla Regione e l’eventuale mancato controllo pubblico. Il pm ha motivato la richiesta perché «appaiono necessari ulteriori approfondimenti investigativi, indispensabili al fine di delineare e comprendere adeguatamente la vicenda». Investigazioni in una fase iniziale che riguarderebbero, ma non si conosce il quadro delle contestazioni, le somme stanziate nel tempo dalla Regione, azionista di maggioranza fino all’estate scorsa, ad Aerdorica ha accumulato negli anni debiti per circa 40 milioni di euro.

Gli indagati: Angelo Sciapichetti (Macerata), Marcello Secchiaroli (Pesaro), Ilario Sezzi (Latina), Giulio Silenzi (Civitanova), Giampiero Solari (Pesaro), Vittoriano Solazzi (Mondolfo), Gian Mario Spacca (Fabriano), Sergio Strali (Ancona), Pietro Talarico (Ancona), Valentino Torbidoni (Castelfidardo), Roberto Vergari (Roma), Luigi Viventi (Fabriano), Friederich Paul Wendler (Piacenza), Raimondo Orsetti (Osimo), Rodolfo Novelli (Porto Sant’Elpidio), Antonio Minetti (Senigallia), Luciano Agostini (San Benedetto), Marco Amagliani (Falconara), Gaetano Ambrosio (domiciliato a Jesi), Elisabetta Arzeni (Ancona), Ugo Ascoli (Ancona), Maura Malaspina (Ortezzano), Luciana Marasca (Ancona), Tiziana Marcolin (Roma), Pietro Marcolini (Macerata), Luca Marconi (Recanati), Augusto Melappioni (Jesi), Edoardo Mentrasti (Ancona), Almerino Mezzolani (Montecalvo in Foglia), Luigi Minardi (Cagli), Cataldo Modesti (Esanatoglia), Giuseppe Mondavi (Jesi), Cinzia Montironi (Castelfidardo), Marco Morriale (Roma), Giorgio Occhipinti (Ancona), Arturo Pane (Roma), Franco Paoletti (San Benedetto), Marta Paraventi (Fabriano), Paolo Pasquini (Ancona), Paolo Petrini (Porto Sant’Elpidio), Moreno Pieroni (Loreto), Sauro Pigliapoco (Macerata), Loredana Pistelli (Ancona), Mario Pompei (Recanati), Libero Principi (Falconara), Alessio Quaranta (Roma), Lidio Rocchi (Ancona), Cleto Sacripanti (Montecosaro), Gianfranco Santucci (Ancona), Giovanni Saronne (Falconara), Fabio Badiali (Castelplanio), Giovanni Belluzzi (Mirandola), Stefania Benatti (Ancona), Massimo Bianconi (Roma, ex dg di Banca Marche), Manuela Bora (Monte San Vito), Loretta Bravi (Carpegna), Ugo Calzoni (Niardo), Antonio Canzian (Ascoli), Laura Capozucca (Civitanova), Gianluca Carrabs (Urbino), Anna Casini (Ascoli), Luca Ceriscioli (Pesaro), Fabrizio Cesetti (Montegiorgio), Mario Conti (Senigallia), Fabrizio Costa (Roma), Paolo Costanzi (Ancona), Vito D’Ambrosio (Ancona), Roberta De Felice (Roma), Sandro Donati (Offida), Paolo Eusebi (Falconara Marittima), Gianni Giaccaglia (Ancona), Giampaolo Giampaoli (Ancona), Sara Giannini (Morrovalle), Paola Giorgi (Sassoferrato), Matteo Grifa (Falconara), Serenella Guarna Moroder (Ancona), Marco Luchetti (Falconara).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest